giovedì 19 aprile 2018

SUMMEAT FESTIVAL: DAL 21 AL 24 APRILE A PESCARA SI CELEBRA IL PATRIMONIO ENOGASTRONOMICO E TRADIZIONALE DELL'ABRUZZO



Pescara capitale del gusto con il "Summeat festival".
Dal 21 al 24 aprile all'Aurum di Pescara arriverà ”Summeat festival”, una quattro giorni enogastronomica ideata e promossa dall’Associazione Summeat Festival con il patrocinio di Regione Abruzzo e Assessorato alla Cultura della città di Pescara e la consulenza tecnica di Abruzzo4foodies. Il progetto, lanciato nel 2018, è nato dalla voglia di celebrare il patrimonio gastrostronomico e tradizionale dell’Abruzzo e della sua gente.
4 giorni di festival - 60 espositori - 7 ristoranti - 70 eventi tra arte, musica e formazione - 3 locations:  l’Aurum di Pescara sarà il cuore pulsante di un festival che abbraccerà l’intera città nelle sue zone più nevralgiche come Via Cesare Battisti (zona mercato) e Piazza della Repubblica.
Summeat Festival è una nuova idea di convivialità e condivisione che mette in relazione diretta le realtà più interessanti del territorio, il loro pubblico di riferimento e gli attori che con le loro competenze possono esaltarne il potenziale.
Offrire la migliore delle vetrine alle realtà abruzzesi più interessanti, creare connessioni dentro e fuori regione, esprimere il meglio dell’ospitalità: tutto questo è Summeat Festival. Cibo, vino e piacere diventano esperienze indimenticabili, alla scoperta delle eccellenze locali e dell'amore per l’artigianalità in tutte le sue forme.
Il cibo diventa la chiave per aprire un nuovo canale turistico fatto di esperienze indimenticabili, eccellenze locali e amore per l’artigianalità in tutte le sue forme.
Pescara diviene anche la capitale del gelato infatti nell’ambito del Summeat Festival si svolgerà anche la la prima edizione  de “L’artigiano del gelato”, un concorso per individuare il gelato più buono e dalla qualità più elevata.
IL programma d’intrattenimento è ampio e variegato: eventi di gala con protagonisti chef stellati, concerti, degustazioni, performance di danza e teatro, mostre d’arte indoor e outdoor, performer di street art, light designer, allestimenti speciali tra i vicoli della città e molto altro. Anche i social media lavoreranno in questa direzione, arricchendo la dimensione esperienziale degli eventi.
Grazie ad allestimenti speciali e aree pedonali su misura, sarà possibile godersi ogni aspetto dell’evento, proponendo al pubblico anche collegamenti con l’intero patrimonio abruzzese tra cultura, turismo, tradizioni enogastronomiche, arte.
Non perdetevi tutte le forme del gusto che saranno protagoniste al Summeat Festival: food, intrattenimento, ristorazione, degustazioni, formazione, pasticceria, wine & beverage, intrattenimento, street food, arte e molto altro!

Per tutte le informazioni sul programma e sull'acquisto dei biglietti: summeatfestival.com
Per partecipare a tutte le iniziative: https://goo.gl/Uv66nN

Aurum
Largo Gardone Riviera – Pescara


mercoledì 28 marzo 2018

A CENA CON GLI CHEF DI RAGOSTA HOTELS COLLECTION: TRE CHEF PER QUATTRO ALBERGHI


Il 22 marzo, un tris di assi è andato in scena a Palazzo Montemartini:  tre chef creativi ci hanno stupiti e deliziati con le loro preparazioni; un vero e proprio tour nella tradizione mediterranea attraverso lo stile, l’accoglienza, l’eleganza e la tradizione, che caratterizza gli alberghi di Ragosta Hotels Collection a Roma, in Costiera Amalfitana e a Taormina, tre luoghi d’incanto in quattro alberghi, 5 stelle, dal gusto tutto italiano.  
Qui ci sono le foto della bella serata.
Di Palazzo Montemartini vi ho già parlato qui, e in questo Hotel, nel centro di Roma, si è svolta la serata di apertura della nuova stagione 2018 con una combinazione di gusti e sapori, che passando  poi per l’HotelRaito e il Relais Paradiso a Vietri sul Mare, arriva fino a Taormina a La Plage Resort, proprio di fronte all’Isola Bella.
Ognuno degli chef dei ristoranti dei rispettivi hotel, ha preparato dei piatti che faranno parte del menù primaverile. Piatti deliziosi, che traggono ispirazione dalle ricette tradizionali e dai prodotti del territorio che produce materie prime agroalimentari di qualità, reinterpretati con grande maestria dagli chef. 
Una dimostrazione che anche  nei ristoranti degli  Hotel si ritrova la qualità del cibo unita alla creatività dello chef, un servizio inappuntabile e una piacevolissima atmosfera.
Il Benvenuto ci è stato dato con lo Spumante brut 2015 “Cincinnato”.
La cena  è iniziata con gli antipasti, tantissimi i piatti proposti da ogni chef, preparati davanti agli ospiti con grande accuratezza.
Dopo aver degustato i primi e i secondi, la cena si è conclusa con un dolce tour nelle suite dell'Hotel, in cui gli chef offrivano i dessert.

Ecco alcuni dei piatti, sicuramente ne ho tralasciato qualcuno, preparati giovedì sera alla Cena con gli Chef.
Cominciamo con Simone Strano, siciliano, Executive Chef del Ristorante Senses di Palazzo Montemartini. Forte è l’influenza della terra d’origine nei suoi piatti, rivisita la cucina tradizionale in chiave contemporanea: la tradizione siciliana unita alla destinazione romana, permettono una combinazione di ingredienti in maniera creativa ma nel rispetto della genuinità dei sapori e della tradizione. 

Il carpaccio di gambero rosso Mazara, ricotta di bufala, bottarga di muggine e mandarino candito.
L'uovo a 65°, crema blu del Moncenisio,funghi cardoncelli,nduja e corallo di prezzemolo.
 L’Arancino d’alici: un ripieno di uvetta, pinoli, pomodoro a cubetti e prezzemolo, accompagnato dalla confettura di cipolla giarratana.
La patata gomitolo, con crema di mandorle pizzute, fichi e foie gras: un interno di  purea di patate con cuore di composta di fichi, avvolto da un filo di patate sbianchito e fritto, con una scaloppa di foie gras, demi glace e crema di mandorle pizzute. Per fare una sola patata gomitolo occorrono 20 minuti, e ne servono 10 per la preparazione e per servirla! Mi sono emozionata al cospetto di tanta bontà!
E ancora I ravioli farciti con gambero rosso di Mazara del Vallo, piselli novelli e placton marino. 
La carbonara di tonno, delicata e ben mantecata, in cui l’uovo c'è ma è di tonno, è la bottarga, è completata con tonno a listarelle che sostituisce il guanciale; si termina la degustazione bevendo  latte di mandorle. la Guancia di vitello all'arancia rossa, ortaggi al timo e crema di patate gialle. 
L'arancino, che non è un arancino classico, è un dolce: una crema di ricotta  dalla forma di arancino, panata in fiocchi di cereali croccanti  e fritta, servita adagiata su un mantecato al pistacchio e guarnita con agrumi canditi. Sono solo alcune delle creazioni di Simone Strano“.

L’ Executive Chef dell’Hotel Raito e  del Relais Paradiso a Vietri sul Mare, è Francesco Russo, campano, originario dell’agro nocerino sarnese; è lo chef della doppia “T” di tradizione e territorio. 
 
Materia prima selezionata tra le eccellenze locali e creatività come il classico primo piatto Aglio olio e peperoncino alla maniera dello chef, con colatura di alici di Cetara, cipollotto nocerino e tarallo al finocchietto sbriciolato; o La sfogliatella riccia, farcita di parmigiana di melanzane, servita con ragù di moscardini alla Luciana, rielaborazione di tre piatti della tradizione.  Ancora, il Carpaccio di spigola in marinata di lime, limone, lamponi e salsa di yogurt, o La battuta di tonno pinna gialla, con pistacchi e chutney di mango, zenzero e vaniglia o Il polpo arrosto al sale affumicato, con scapece di melanzane e aceto al frutto della passione per concludere con il dolce “un giro in costiera...”(babà, delizia, ricotta e pere);Melanzane al cioccolato o il Tiramibù (tiramisù con mascarpone di bufala).
 
In una posizione unica, con vista da cartolina proprio di fronte all’Isola Bella, si apre a LaPlage Resort di Taormina, la nuova stagione ad aprile, con l’ Executive Chef Cristhian Busca, che dal Piemonte è approdato in Sicilia, dopo  esperienze di livello che ripropone nei suo piatti,
come La ricciola affumicata alla resina di pino, con ricotta fresca e crudaiola di datterino; il Crudo di gamberoni e mela verde con mozzarella di bufala ragusana, cardamomo e pomodoro confit; I ravioli di pistacchio e burrata, con pomodori canditi, loro passata e polvere di agrumi; l'Arancino di seppia e ricci di mare – verdure di campagna e peperoncino dolce; La catalana di astice e frutta con caviale di limone e riduzione del suo corallo; la Cassatina di ricotta fresca – zucchero fondente e biscotto alle mandorle; I setteveli di cioccolato con crema di gianduia e cereali croccanti.

Palazzo Montemartini a Roma, Hotel Raito e Relais Paradiso a Vietri sul Mare e La Plage Resort a Taormina, sono angoli di paradiso, luoghi unici, dove vivere un’esperienza legata al territorio e dove l’accoglienza permette all’ospite di trascorrere al meglio il proprio tempo, che sia per vacanza o per lavoro.

 “Define your Lifestyle” è la filosofia di Ragosta Hotels Collection per regalare agli ospiti un’esperienza che rifletta il loro stile di vita: il design delle camere e degli ambienti eleganti, la ricercatezza gastronomica e il benessere sono stati creati per la nuova generazione di viaggiatori che ama abbinare al proprio stile di vita l’unicità della destinazione per un’esperienza indimenticabile.


Per ulteriori informazioni e/o prenotazioni:

Palazzo Montemartini: www.palazzomontemartini.com
info@palazzomontemartini.com
Largo Giovanni Montemartini 20, 00185 Roma. Tel. 06.45661
Hotel Raito: www.hotelraito.it,  info@hotelraito.it
Via Nuova Raito, 9, 84019 Vietri sul Mare (SA) Tel. 089.7634111
Relais Paradiso:  www.relaisparadiso.com , info@relaisparadiso.it
Via Nuova Raito, 10, 84019 Vietri sul Mare (SA) Tel. 089.7632301
La Plage Resort: www.laplageresort.com, info@laplageresort.com
Via Nazionale 107/A, 98039 Isola Bella, Taormina (ME) Tel. 0942 626095


Ufficio stampa: IMAGINE Communication, Via della Giuliana 58, 00195 Roma.
Tel. 06.39750290 - Fax. 06.45599430, www.imaginecommunication.eu
Lucilla De Luca lucilla@imaginecommunication.eu Cell. 335.5839843
Valeria Benincasa ufficiostampa@imaginecommunication.eu Cell. 339.8994154